Glossario dei termini commerciali | Merit Forex

Domanda aggregata - La somma delle spese governative, delle spese per consumi personali e delle spese aziendali.

Apprezzamento - Si dice che una valuta "apprezza" quando rafforza il prezzo in risposta alla domanda del mercato.

Arbitraggio - L'acquisto o la vendita di uno strumento e l'assunzione simultanea di una posizione uguale e contraria in un mercato correlato, al fine di sfruttare i piccoli differenziali di prezzo tra i mercati.

In giro - Il gergo del mazziere usato per quotare quando il premio / lo sconto forward è vicino alla parità. Ad esempio, "two-two around" si tradurrebbe in 2 punti su entrambi i lati del punto presente.

Chiedi tasso - Il tasso al quale uno strumento finanziario viene offerto in vendita (come nel bid / ask spread).

Asset allocation - Pratica di investimento che divide i fondi tra diversi mercati per conseguire una diversificazione ai fini della gestione dei rischi e / o dei rendimenti attesi coerenti con gli obiettivi di un investitore.

Back Office - I dipartimenti e i processi relativi al regolamento delle transazioni finanziarie.

Bilancia commerciale - Il valore delle esportazioni di un paese meno le sue importazioni.

Grafici a barre - I grafici a barre standard sono comunemente usati per trasmettere l'attività di prezzo in un grafico facilmente leggibile. Di solito, quattro elementi costituiscono un grafico a barre, Aperto, Alto, Basso e Chiuso per la sessione di negoziazione / periodo di tempo. Una barra dei prezzi può rappresentare qualsiasi periodo di tempo che l'utente desidera, da 1 minuto a 1 mese. La lunghezza / altezza verticale totale della barra rappresenta l'intero intervallo di trading per il periodo. La parte superiore della barra rappresenta il prezzo più alto del periodo e la parte inferiore della barra rappresenta il prezzo più basso del periodo. L'apertura è rappresentata da un piccolo trattino a sinistra della barra e la chiusura per la sessione è un piccolo trattino a destra della barra.

Valuta di base - In termini generali, la valuta di base è la valuta in cui un investitore o emittente mantiene il proprio libro dei conti. Nei mercati valutari, il dollaro USA è normalmente considerato la valuta "base" per le quotazioni, il che significa che le quotazioni sono espresse come un'unità di $ 1 USD per l'altra valuta quotata nella coppia. Le principali eccezioni a questa regola sono la sterlina britannica, l'euro e il dollaro australiano.

Mercato orso - Un mercato caratterizzato da prezzi in declino. Bid Rate - Il tasso al quale un trader è disposto ad acquistare una valuta.

Differenza tra domanda e offerta - La differenza tra il prezzo di offerta e di offerta e la misura più utilizzata di liquidità del mercato.

Grande figura Figura - Espressione del rivenditore che fa riferimento alle prime cifre di un tasso di cambio. Queste cifre cambiano raramente nelle normali fluttuazioni del mercato e pertanto vengono omesse nelle quotazioni dei concessionari, specialmente in periodi di alta attività di mercato. Ad esempio, un tasso USD / Yen potrebbe essere 107.30 / 107.35, ma sarebbe quotato verbalmente senza le prime tre cifre, ad esempio "30/35".

Libro - In un ambiente di trading professionale, un "libro" è il riepilogo delle posizioni totali di un commerciante o di un banco.

Broker - Un individuo o una ditta che agisce come intermediario, mettendo insieme compratori e venditori a pagamento o commissione. Al contrario, un "dealer" impegna il capitale e prende una parte di una posizione, sperando di guadagnare uno spread (profitto) chiudendo la posizione in un successivo scambio con un'altra parte.

Accordo di Bretton Woods del 1944 - Un accordo che stabiliva tassi di cambio fissi per le principali valute, prevedeva l'intervento della banca centrale sui mercati valutari e fissava il prezzo dell'oro a 35 dollari l'oncia. L'accordo durò fino al 1971, quando il presidente Nixon ribaltò l'accordo di Bretton Woods e stabilì un tasso di cambio fluttuante per le principali valute.

Mercato in rialzo - Un mercato caratterizzato dall'aumento dei prezzi.

Bundesbank - Banca centrale tedesca.

Acquisto / Vendita - Nel forex le valute di mercato sono sempre valutate in coppia; quindi tutte le transazioni portano all'acquisto simultaneo di una valuta e alla vendita di un'altra. L'obiettivo del trading di valuta è quello di acquistare la valuta che aumenta di valore rispetto a quella che hai venduto. Se hai acquistato una valuta e il prezzo si apprezza di valore, devi vendere la valuta per bloccare il profitto.

Cavo - Il gergo dei trader si riferisce al tasso di cambio sterlina / dollaro statunitense. Così chiamato perché il tasso era originariamente trasmesso attraverso un cavo transatlantico a partire dalla metà del 1800.

Grafico a candela - Un grafico che indica l'intervallo di trading per il giorno e il prezzo di apertura e chiusura. Se il prezzo aperto è superiore al prezzo di chiusura, il rettangolo tra il prezzo di apertura e quello di chiusura è ombreggiato. Se il prezzo di chiusura è superiore al prezzo di apertura, quell'area del grafico non è ombreggiata.

Banca centrale - Un'organizzazione governativa o semi-governativa che gestisce la politica monetaria di un paese. Ad esempio, la banca centrale degli Stati Uniti è la Federal Reserve e la banca centrale tedesca è la Bundesbank. altri includono la BCE, BOE, BOJ.

Cartista - Un individuo che utilizza grafici e grafici e interpreta i dati storici per trovare tendenze e prevedere i movimenti futuri. Chiamato anche Trader tecnico.

Choice Market - Un mercato senza spread. Tutte le compravendite acquistate e le vendite avvengono a quell'unico prezzo.

radura - Il processo di risoluzione di un commercio.

Contagio - La tendenza di una crisi economica a diffondersi da un mercato all'altro. Nel 1997, l'instabilità politica in Indonesia ha causato un'elevata volatilità nella loro valuta domestica, la Rupia. Da lì, il contagio si è diffuso in altre valute emergenti asiatiche, e poi in America Latina, e ora viene definito "il contagio asiatico".

collaterale - Qualcosa dato per garantire un prestito o come garanzia di prestazioni.

Commissione - Una commissione di transazione addebitata da un broker.

Conferma - Un documento scambiato dalle controparti di una transazione che stabilisce i termini di detta transazione.

Contrarre - L'unità standard di trading.

Contratto (unità o lotto) - L'unità standard di negoziazione su alcune borse.

controparte - Uno dei partecipanti a una transazione finanziaria.

Rischio Paese - Rischio associato a una transazione transfrontaliera, incluso ma non limitato a condizioni legali e politiche come la guerra, ecc.

Cross Rates - Il tasso di cambio tra due valute espresso come il rapporto tra due tassi di cambio che sono entrambi espressi in termini di una terza valuta. Tasso di cambio tra due valute diverse dal dollaro USA, la valuta in cui solitamente vengono quotate la maggior parte delle borse.

Moneta - Qualsiasi forma di denaro emessa da un governo o banca centrale e utilizzata come moneta legale e base per il commercio.

Rischio valutario - La probabilità di un cambiamento sfavorevole nei tassi di cambio.

Giorno di negoziazione - Si riferisce alle posizioni aperte e chiuse lo stesso giorno di negoziazione.

commerciante - Un individuo che funge da principale o controparte di una transazione. I presidenti prendono una parte di una posizione, sperando di guadagnare uno spread (profitto) chiudendo la posizione in un successivo scambio con un'altra parte. Al contrario, un broker è un individuo o una ditta che agisce come intermediario, mettendo insieme compratori e venditori a pagamento o commissione.

Disavanzo - Un saldo negativo di scambi o pagamenti.

Consegna - Uno scambio di valute in cui entrambe le parti fanno e prendono la consegna effettiva delle valute scambiate.

Ammortamento - Una caduta del valore di una valuta dovuta alle forze del mercato.

Derivata - Un contratto che cambia di valore in relazione ai movimenti di prezzo di un titolo correlato o sottostante, di un futuro o di un altro strumento fisico. Un'opzione è lo strumento derivato più comune.

Svalutazione - La deliberata correzione al ribasso del prezzo di una valuta, normalmente mediante annuncio ufficiale.

Indicatore economico - Gli indicatori economici come il PIL, gli investimenti esteri e la bilancia commerciale riflettono lo stato di salute generale di un'economia e sono quindi responsabili delle variazioni sottostanti dell'offerta e della domanda di tale valuta.

Ordine di fine giornata (EOD) - Un ordine di acquistare o vendere ad un prezzo specificato. Questo ordine rimane aperto fino alla fine del giorno di negoziazione, che è tipicamente di 5PM ET.

EURO - dal 2002 l'euro è stata la moneta dell'Unione Monetaria Europea (UEM). Una sostituzione per l'unità monetaria europea (ECU). I membri dell'UEM sono Germania, Francia, Belgio, Lussemburgo, Austria, Finlandia, Irlanda, Paesi Bassi, Italia, Spagna e Portogallo.

Banca centrale europea (BCE) - la Banca centrale per la nuova Unione monetaria europea.

Federal Deposit Insurance Corporation (FDIC) - L'agenzia regolatoria responsabile della gestione delle assicurazioni bancarie negli Stati Uniti.

Sistema di riserva Federale - La banca centrale degli Stati Uniti, con la responsabilità di attuare la politica monetaria del paese e di regolare le banche membro del Sistema. La Fed è stata creata nel 1913 ed è composta da 12 banche regionali della Federal Reserve e un consiglio nazionale dei governatori

Tasso di cambio fisso - Tasso ufficiale fissato dalle autorità monetarie per una o più valute.

Tassi di cambio fluttuanti - I tassi di cambio fluttuanti si riferiscono al valore di una valuta come deciso dall'offerta e dalla domanda

Piatto / quadrato - Il gergo del mazziere usato per descrivere una posizione che è stata completamente annullata, ad es. hai comprato $ 500.000 e poi hai venduto $ 500.000, creando così una posizione neutra (piatta). Foreign Exchange - (Forex, FX) è l'acquisto simultaneo di una valuta mentre si vende per un'altra. Questo mercato di scambio ha più acquirenti e venditori e volume giornaliero rispetto a qualsiasi altro al mondo. Avendo luogo nelle principali istituzioni finanziarie di tutto il mondo, il mercato forex è aperto 24 ore al giorno.

Inoltrare - Il tasso di cambio prestabilito per un contratto in valuta estera che si stabilizza in una data futura concordata, in base al differenziale del tasso di interesse tra le due valute interessate.

Contratto a termine - Un contratto a termine fissa il tasso di cambio per la consegna futura ad una data che deve essere concordata da entrambi i partecipanti. Un deposito (o un margine minimo) è solitamente richiesto nelle transazioni a termine. Ad esempio, se desidero bloccare la tariffa odierna per acquistare $ 10.000 USD a 1.5820 canadesi per i prossimi 4 mesi, avrò la possibilità di acquistare fino a $ 10.000 USD a questa tariffa.

Forward Rates (Swap) - Un Forward Rate si riferisce ad un prezzo in contanti di 2 valute di differenza di interesse per un termine fisso. I tassi forward possono essere calcolati facilmente in base ai tassi di interesse a scadenza fissa di ciascuna valuta e al tasso spot corrente

Forward Trading - Il trading a termine sta facendo il commercio opposto di un commercio a pronti in un determinato periodo di tempo. Spesso gli investitori scambieranno le loro operazioni in avanti per qualsiasi luogo da una settimana o due fino a diversi mesi a seconda del periodo di tempo dell'investimento. Anche se un commercio a termine è in una data futura, la posizione può essere chiusa in qualsiasi momento. La parte finale della posizione viene quindi inoltrata allo stesso valore futuro

Punti in avanti - I pips aggiunti o sottratti dal tasso di cambio corrente per calcolare un prezzo a termine.

Analisi fondamentale - si concentra sulle forze economiche della domanda e dell'offerta che causano movimenti di prezzo. Il Fondamentalista studia le cause del movimento del mercato, mentre il Tecnico studia gli effetti.

Contratto futures - Obbligo di scambiare un bene o uno strumento a un prezzo stabilito in una data futura. La differenza principale tra un Futuro e un Forward è che i Futures sono tipicamente negoziati su uno scambio (Exchange-Traded Contacts - ETC), contro i forwards, che sono considerati contratti Over The Counter (OTC). Un OTC è qualsiasi contratto NON negoziato in borsa.

ingranaggio - Conosciuto anche come margine di negoziazione. Un termine utilizzato nella relazione tra capitale effettivo e capitale di controllo.

Gruppo di cinque (G5) sono cinque principali paesi industriali (Francia, Giappone, Germania, Regno Unito e Stati Uniti), che si incontrano di volta in volta per discutere di problemi economici comuni.

Group of Seven (7) Sono 7 le principali nazioni industriali non comuniste composte da G5 più Canada e Italia.

Gruppo di dieci (G10) è anche conosciuto come The Paris Club che comprende Belgio, Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Paesi Bassi, Svezia, Regno Unito e Stati Uniti. Queste nazioni hanno firmato un accordo nel 1962 per aumentare il fondo a disposizione del FMI e dei paesi membri dell'aiuto con difficoltà nella bilancia dei pagamenti.

Goldilocks Economy era un termine coniato a metà del 1902 per descrivere un'economia che non era troppo calda e non troppo fredda. Questo in genere descrive un'economia che godeva di una crescita costante con il tasso di inflazione nominale.

Buono fino all'annullamento (GTC) - Un ordine di acquistare o vendere ad un prezzo specificato. Questo ordine rimane aperto fino a quando il cliente non cancella.

copertura - Una transazione di copertura è un acquisto o vendita di un prodotto finanziario, avente come scopo l'eliminazione delle perdite derivanti dalle fluttuazioni dei prezzi. Per quanto riguarda le transazioni valutarie, proteggerebbe contro le fluttuazioni del tasso di cambio. (vedi Contratto a termine)

Inflazione - Una condizione economica in cui i prezzi dei beni di consumo aumentano, erodendo il potere d'acquisto.

Margine iniziale - Il deposito iniziale della garanzia richiesta per entrare in una posizione come garanzia sulle prestazioni future.

Tariffe interbancarie - I tassi di cambio estero in cui le grandi banche internazionali quotano altre grandi banche internazionali.

Indicatori principali - Statistiche che sono considerate per prevedere l'attività economica futura.

LIBOR - La tariffa interbancaria di Londra. Le banche usano il LIBOR quando prendono a prestito da un'altra banca.

Limita l'ordine - Un ordine con restrizioni sul prezzo massimo da pagare o il prezzo minimo da ricevere. Ad esempio, se il prezzo corrente di USD / YEN è 102,00 / 05, allora un ordine limite per l'acquisto di USD sarebbe a un prezzo inferiore a 102. (cioè 101,50)

Grafici a linee - Il grafico a linee collega i prezzi singoli per un periodo di tempo selezionato.

Liquidità - La capacità di un mercato di accettare grandi transazioni con un impatto minimo o nullo sulla stabilità dei prezzi.

Liquidazione - La chiusura di una posizione esistente attraverso l'esecuzione di una transazione di compensazione.

Posizione lunga - Una posizione che apprezza il valore se i prezzi di mercato aumentano. Quando si acquista una valuta, la loro posizione è lunga.

Margine - Il capitale richiesto che un investitore deve depositare per garantire una posizione.

Deposito di margine - Il deposito di margine non è un acconto su un acquisto di capitale proprio, poiché molti margini percepiti si trovano nei mercati azionari. Piuttosto, il margine è una performance bond, o deposito in buona fede, per garantire contro le perdite commerciali. Il requisito di margine consente agli operatori di mantenere una posizione molto più ampia del valore dell'account, che consente questa leva elevata. Nel caso in cui i fondi nel conto scendano al di sotto dei requisiti di margine, le società di brokeraggio chiuderanno automaticamente tutte le posizioni aperte.

Chiamata di margine - Una richiesta da parte di un intermediario o di un rivenditore di fondi aggiuntivi o altre garanzie per garantire la performance su una posizione che si è mossa nei confronti del cliente. Se il saldo del patrimonio netto scende al di sotto del requisito di margine, verrà generata una chiamata a margine. Nel caso in cui un conto superi la leva massima consentita, TUTTE le posizioni aperte vengono liquidate immediatamente, indipendentemente dalle dimensioni o dalla natura delle posizioni detenute all'interno dell'account.

Creatore di mercato - Un rivenditore che quota regolarmente i prezzi bid e ask ed è pronto a creare un mercato a due lati per qualsiasi strumento finanziario. - il trader ha perso è il profitto del market maker

Rischio di mercato - Esposizione alle variazioni dei prezzi di mercato.

Mark-to-Market - Processo di rivalutazione di tutte le posizioni aperte con gli attuali prezzi di mercato. Questi nuovi valori determinano quindi i requisiti di margine.

Scadenza - La data per il regolamento o la scadenza di uno strumento finanziario.

Mercato stretto - si verifica quando c'è un commercio leggero e maggiori fluttuazioni nei prezzi relative al volume. Questo è spesso scambiato per THIN MARKET.

Offrire - Il tasso al quale un rivenditore è disposto a vendere una valuta.

Transazione compensativa - Uno scambio con cui serve a cancellare o compensare parte o tutto il rischio di mercato di una posizione aperta.

Uno annulla l'altro ordine (OCO) - Una designazione per due ordini in cui una parte dei due ordini viene eseguita l'altra viene automaticamente annullata.

Ordine aperto - Un ordine che verrà eseguito quando un mercato si sposta al suo prezzo designato. Normalmente associato a Buono fino a ordini annullati.

Posizione aperta Un'operazione non ancora annullata o risolta con un pagamento fisico.

Over the Counter (OTC) - Utilizzato per descrivere qualsiasi transazione che non è condotta su uno scambio.

Durante la notte - Un commercio che rimane aperto fino al giorno lavorativo successivo.

pips - Cifre aggiunte o sottratte dalla quarta cifra decimale, ovvero 0,0001. Chiamato anche punti.

Rischio politico - Esposizione a cambiamenti nella politica governativa che avranno un effetto negativo sulla posizione di un investitore.

Punti e grafici - Il grafico Punti e Figure non tiene conto del tempo e si concentra interamente sull'attività di prezzo.

Posizione - Le partecipazioni totali compensate di una determinata valuta.

premio - Nei mercati valutari, descrive l'importo con cui il prezzo a termine o a termine eccede il prezzo a pronti.

Trasparenza dei prezzi - Descrive le citazioni a cui ogni partecipante al mercato ha lo stesso accesso.

Citazione - Un prezzo di mercato indicativo, normalmente utilizzato solo a scopo informativo.

Vota - Il prezzo di una valuta in termini di un'altra, tipicamente utilizzata per scopi di negoziazione.

Resistenza - Un termine utilizzato nell'analisi tecnica che indica uno specifico livello di prezzo al quale l'analisi conclude che le persone venderanno.

Rivalutazione - Un aumento del tasso di cambio di una valuta a seguito dell'intervento della banca centrale. Di fronte alla svalutazione.

Tassi di rivalutazione - I tassi di rivalutazione sono i tassi di mercato utilizzati quando un operatore effettua una chiusura giornaliera per stabilire profitti e perdite per la giornata.

Rischio - Esposizione a cambiamenti incerti, la variabilità dei rendimenti in modo significativo la probabilità di rendimenti inferiori al previsto.

Capitale di rischio - La quantità di denaro che un individuo può permettersi di investire, che, se persi, non influenzerebbe il loro stile di vita.

Gestione del rischio - Per proteggere il proprio rischio, impiegheranno analisi finanziarie e tecniche di negoziazione

Rotolare - Processo mediante il quale il regolamento di un accordo viene inoltrato a un'altra data di valuta. Il costo di questo processo è basato sul differenziale del tasso di interesse delle due valute.

Tasso di rinnovo - Il tasso di interesse di rollover giornaliero è l'importo che un operatore paga o guadagna, a seconda del margine stabilito e della posizione sul mercato. Per evitare i rollover, assicurati semplicemente che le posizioni siano chiuse alla fine stabilita del giorno di mercato.

insediamento - Il processo mediante il quale uno scambio viene inserito nei libri e nelle registrazioni delle controparti di una transazione. La liquidazione delle transazioni valutarie può o meno comportare lo scambio fisico effettivo di una valuta per un'altra.

Posizione corta - Una posizione di investimento che beneficia di un calo del prezzo di mercato. Quando si vende valuta, la loro posizione è breve.

Spot / Avanti - Una transazione di deposito in valuta o l'acquisto e la vendita simultanei di valuta, o viceversa mediante swap per giorno di valuta a pronti contro il giorno lavorativo successivo.

Prezzo a pronti - Il prezzo corrente di mercato. Il regolamento delle transazioni a pronti avviene solitamente entro due giorni lavorativi.

Spot (tasso) - Nei mercati FX, Spot si riferisce al prezzo in contanti senza interessi fattorizzato in.

Spot Trade - Quando scambi la valuta estera, ti viene sempre addebitato un prezzo spot di 2 giorni lavorativi in anticipo. Questo è in condizioni normali dove non ci sono giorni festivi nei paesi delle valute scambiate o non è durante un fine settimana.

Diffusione - La differenza tra i prezzi di offerta (acquisto) e offerta (chiedere, vendere); in altre parole, lo spread è la commissione che la casa di brokeraggio fa su ogni trade. Questo può variare ampiamente tra le valute e tra le società di brokeraggio. Ad esempio, USD / JPY può fare un'offerta a 131,40 e chiedere a 131,45, questo spread a cinque pip definisce il costo del trader, che può essere recuperato con una mossa valutaria favorevole sul mercato. Sterling - gergale per la sterlina britannica.

Stop Loss Order - Tipo di ordine in base al quale una posizione aperta viene automaticamente liquidata a un prezzo specifico. Spesso utilizzato per minimizzare l'esposizione a perdite se il mercato si muove contro la posizione di un investitore. Ad esempio, se un investitore è lungo USD a 156,27, potrebbe desiderare di inserire un ordine di stop loss per 155,49, che limiterebbe le perdite qualora il dollaro si deprezzasse, possibilmente al di sotto di 155,49.

Oscillatore stocastico - Questo indicatore di analisi tecnica si basa sulla premessa che durante un mercato di negoziazione al rialzo, i prezzi tendono a chiudersi vicino al loro massimo, e durante un mercato di negoziazione al ribasso, i prezzi tendono a chiudersi vicino al loro minimo.

Livelli di supporto - Un termine utilizzato nell'analisi tecnica che indica un livello di prezzo specifico al quale una valuta avrà l'incapacità di attraversare di seguito. Il ripetuto fallimento del movimento del prezzo al di sotto di quel punto produce un modello che di solito può essere modellato da una linea retta. È l'opposto dei livelli di resistenza.

Scambiare - Un cambio di valuta è la vendita e l'acquisto simultanei della stessa quantità di una data valuta a un tasso di cambio a termine.

veloce - Society of Worldwide Interbank Financial Telecommunications. Si tratta di una rete di computer dedicata che è impostata per supportare i messaggi di trasferimento di fondi tra le banche associate in tutto il mondo.

Analisi tecnica - Uno sforzo per prevedere i prezzi analizzando l'azione del mercato attraverso lo studio di grafici, il volume, le tendenze, le medie mobili, i modelli, le formazioni e molti altri indicatori tecnici.

zecca - Spostamento del prezzo minimo.

telescrivente - Mostra la cronologia attuale e / o recente di una valuta nel formato di un grafico o di una tabella.

Tomorrow Next (Tom / Next) - Acquisto e vendita simultanea di una valuta per la consegna il giorno successivo.

Trading - Acquisto o vendita di beni e servizi tra paesi chiamati commercio. Forex Trading è il commercio di valute estere.

Costi di transazione - il costo di acquisto o vendita di uno strumento finanziario.

Data della transazione - La data in cui si verifica uno scambio.

Tendenza - semplicemente la direzione del mercato, solitamente suddivisa in tre categorie .... principali, intermedie e tendenze a breve termine. Sono anche associate tre direzioni

Linea di tendenza - Questo è un indicatore di Analisi Tecnica chiamato anche regressione lineare, che è uno strumento statistico utilizzato per scoprire le tendenze. Viene calcolato utilizzando il metodo "Minimi quadrati". Esistono due modi per utilizzare la linea di regressione lineare: a. Scambia la direzione della linea di tendenza. b. Costruire un canale di tendenza parallelo sopra e sotto la linea di tendenza da utilizzare come livelli di supporto e resistenza.

Turnover - Il valore monetario totale di tutte le transazioni eseguite in un determinato periodo di tempo; volume.

Prezzo a due vie - Quando viene quotata una tariffa di offerta e di offerta per una transazione FX.

uptick - una nuova quotazione a un prezzo superiore alla citazione precedente.

Regola dell'uptick - Negli Stati Uniti, un regolamento in base al quale una garanzia non può essere venduta a breve, a meno che l'ultima operazione precedente alla vendita allo scoperto non abbia raggiunto un prezzo inferiore al prezzo di esecuzione della vendita allo scoperto.

Tariffa principale negli Stati Uniti - Il tasso di interesse al quale le banche statunitensi presteranno ai loro principali clienti aziendali

Data di valore - La data in cui le controparti di una transazione finanziaria si impegnano a saldare i rispettivi obblighi, cioè lo scambio di pagamenti. Per le transazioni in valuta a pronti, la data di valuta è normalmente in avanti di due giorni lavorativi. Conosciuto anche come data di scadenza.

Margine di variazione - I fondi di un broker devono richiedere al cliente di depositare il margine richiesto. Il termine di solito si riferisce a fondi aggiuntivi che devono essere depositati a seguito di movimenti sfavorevoli dei prezzi.

Volatilità (Vol) - Una misura delle fluttuazioni dei prezzi. La deviazione standard di una serie di prezzi viene comunemente utilizzata per misurare la volatilità del prezzo.

Volume - rappresenta l'ammontare totale dell'attività di negoziazione in un determinato titolo, merce o indice per quel giorno. È il numero totale di contratti scambiati durante il giorno.

Dollaro debole / Dollaro forte - il dollaro si dice debole (rispetto a un periodo di tempo precedente) rispetto a un'altra valuta quando sono necessari più dollari per acquistare un'unità di un'altra valuta. Il dollaro è forte o ha guadagnato forza quando sono richiesti meno dollari per comprare un'unità di un'altra valuta. Ad esempio, se $ 1 compra 10 FF nel 1989 ma oggi $ 1 compra solo 6 FF, allora il dollaro si è indebolito rispetto al franco.

whipsaw - gergo per la condizione di un mercato altamente volatile in cui un forte movimento dei prezzi è rapidamente seguito da una brusca inversione di tendenza.

Cortile - Slang per un miliardo.

DARE LA PRECEDENZA - Ritorno sull'investimento di capitale.